freddo+roberta

Le nuove storie sono in alto.



Personaggi: Libanese, Freddo, Roberta
Genere: Introspettivo, Romantico, Drammatico, Erotico
Avvisi: Slash, Lemon, What if, Spoiler 01x12
Rating: NC-17
Prompt: Scritta per il P0rn!Fest (prompt: Romanzo Criminale, Freddo/Libanese, "A Libano, guarda che parto lo stesso.").
Note: Questa storia è stata un tormento, più che per me per la mia beta che voleva uccidermi, fare a pezzi il mio cadavere, bruciarne i resti e poi darli in pasto agli alligatori. Fortunatamente è molto buona e non l'ha fatto, così io ho potuto postare.
Ciò detto, la prima parte della scena è ripresa pari pari dalla puntata, io mi sono limitata ad inserire quello che secondo me passava nel cervello dei nostri due uomini, soprattutto in quello del Libanese che qui aveva due occhi meravigliosi e così feriti che quasi mi veniva da piangere. Quasi, perché sono sempre un pezzo di legno.
E tutto il resto è porno, porno, porno...

Riassunto: Se lascia Roma e scioglie la banda, che cosa gli resta? Intorno a cosa stringerà le dita? Ha bisogno di chiudere il pugno e sapere di aver trattenuto qualcosa, che intorno a lui, anche mentre non guarda, in città si ripete il suo nome. Non può più vivere senza tutto questo, perché questo è tutto ciò che ha. Al Freddo, però, non lo spiega perché gli manca proprio il coraggio.


Personaggi: Libanese, Freddo, (nominata) Roberta
Genere: Introspettivo
Avvisi: What if, Slash, Fluff
Rating: PG
Prompt: Storia scritta per la maritombola di maridichallenge (prompt nr.83: questa foto).
Note: Io di questa storia mi vergogno molto perché so che non sta né in cielo né in terra, e che la serie è fatta in modo tale che non mi sarebbe dovuto passare nemmeno per l'anticamera del cervello di scrivere cose simili, ma tanto sapevo che alla fine avrei ceduto perché stavo coccolando la possibilità da troppo tempo per non farlo. Non oso pensare a cosa succederà ora che al primo what if ne è seguito un altro. Non finiranno mai, io lo so. E da questo all'AU il passo è breve. Tragedia...

Riassunto: Lo lasci solo mezz'ora e quello s'addormenta.


Personaggi: Libanese, Freddo, (nominata) Roberta
Genere: Introspettivo
Avvisi: What if, Slash
Rating: PG
Prompt: Storia scritta per la maritombola di maridichallenge (prompt nr.50: "Spiaggia di notte.").
Note: Io soffro perché questa storia mi fa venire voglia di scriverci su, ma non mi dà la possibilità di farlo come ho sempre fatto, ossia di stravolgerla fin nelle fondamenta. Non posso spedire la banda nello spazio a pijasse gli anelli di saturno. Deve prendersi Roma, e poi perderla, e devono perdersi loro perché sennò non funziona. E questo mi fa stare molto male, perché non sono abituata a non poter fare quello che mi pare con quello che leggo. Certo potrei, voglio dire, nessuno mi vieta di spostarli tutti nel deserto berbero, ma mi rendo conto perfino io che sarebbe una stronzata.
Questa storia nasce dall'impotenza di fare tutto questo e soprattutto di scrivere una Freddo/Libanese senza necessariamente dover seguire la sequenza canon, perché non mi riesce e sono impedita.
Il tutto si concentra intorno alla possibilità che quando Freddo vuole andarsene, riesca non solo a far capire al Libanese che quello è il momento giusto per chiudere baracca, dividersi gli utili e andarsene, ma che riesca a convincerlo a partire con lui e Roberta, così non dovranno fare a meno l'uno dell'altro, come evidentemente non possono fare.
Tutto ciò deriva dal mio amore per la gelosia palese (nonché canon) del Libano per Robertina, e dalla mia insana passione per il rapporto tra lei, il Freddo e il Libanese, che esiste solo nella mia testa e su spiagge Brasiliane dove – tutti e tre contemporaneamente – non hanno mai messo piede.

Riassunto: Non doveva partire, e lo sa.