bill+david

Le nuove storie sono in alto.



Master of puppets

Tabata | 05/09/08
Categorie: !Fanfiction, RPF Tokio Hotel
Pairing:
Personaggi: Bill, David Jost
Genere: Angst, Drammatico, Introspettivo
Avvisi: Slash, Non-con
Rating: NC-17
Note: Vincitrice del PREMIO INTENSITA' del secondo contest della JostFiction. And proudly so.

Riassunto: Stanotte, nella sua doccia, avrei voluto lavarmi via lo schifo delle ultime settimane. Credevo di meritarmelo un po' di riposo, invece il burattinaio ha tirato i fili.


E adesso liberami

Tabata | 11/05/08
Categorie: !Fanfiction, RPF Tokio Hotel
Pairing:
Personaggi: David Jost, Bill, Tom, OFC
Genere: Drammatico
Avvisi: Slash
Rating: NC-17
Note: Vincitrice del 1° contest della Jost Fiction. Il contest prevedeva che si scrivesse una one-shot che ricalcasse la trama raccontata nel video Pretty Toy, di FuckMeLikeAnAnimal su you Tube. I credits per l'idea che ha ispirato contest e one shot, dunque, vanno a lei.
Io non so scrivere one-shot e David Jost cattura la mia attenzione soltanto a fasi alterne. Quindi mi sembrava perfettamente logico partecipare ad un contest di one-shot su David Jost.
Dunque, sono consapevole del fatto che il processo sia troppo americanizzato; posso dare soltanto due giustificazioni al riguardo: a) non ho idea di come funzioni il sistema giuridico tedesco (e, detto fra di noi, non me ne frega assolutamente niente); b) sono figlia dei miei tempi, il che vale a dire che sono figlia dei telefilm americani. Ora, non immaginatevi l’avvocatessa di David come Ally McBeal per cortesia… io la odio quella donna!
Volevo dare l’idea di un David vittima delle circostanze e di un Bill profondamente infame e manipolatore. Non essendo io una fan di Jost ed essendo io un’adoratrice compulsiva del Bill-tatolo, questo è stato molto complicato. Spero di esserci riuscita.
I titolo è stato drammatico. Inizialmente doveva essere un acronimo di S.L.U.T., ma poi dopo che ne erano uscite cose agghiaccianti ho preferito lasciar perdere; quello che vedete è il risultato di un assaggio di panna quasi andata a male. Perdonatemi.
La frase del riassunto è contenuta nel filmato “Pretty Toy” che sarebbe il seguito di “Pretty Toy (Pre-history)”, così come le frasi che Tom pronuncia in televisione e che compaiono qui in versione tradotta.
Es tut mir leid è tedesco (ma no! Dai! Giura!) e significa Mi dispiace; ovviamente non ci sono certo arrivata da sola. I miei due dizionari viventi sono stati la Suprema Donna Finnica LaTum e La Donna che Amava Marion Zimmer Bradley (la quale non sa di essere stata citata qua sopra, ma fa lo stesso).
Nient’altro, credo. Tutte le marche citate in queste 15 pagine compaiono qui a titolo gratuito e io non ho visto una lira. A nessun David è stato fatto del male durante la scrittura di questa storia.

Riassunto: Tom Kaulitz reports that his brother, Bill, was sexually abused by David Jost, a producer of the band…